Connect with us

baby 3- riassunto e review seconda puntata / puntata 2

Entertainment

baby 3- riassunto e review seconda puntata / puntata 2

Vabbè, si inizia con una nota allegra, infatti  Damiano si trasferisce in un mega loft coi muri grigi che pare la cella di saw,(si, con quali sordi?) intanto i poliziotti sono al Collodi a cercare la fantomatica “Emma” e il  preside Fedeli, che ora sfoggia un bel chiomino grigio liscio fino alle recchie dice che non cè nessuna Emma nell istituto! Comunque il poliziotto dice nah si tanto è solo uno pseudonimo! E allora che gliel’hanno chiesto a fare? lol. La super effettiva indagine nella scuola si conclude con poliziotto giovane hipster dell’altra puntata   che avvistata Ludovica che fuma (fuma uguale prostituta) cerca di farsi dire qualcosa perchè ha capito che lei potrebbe essere coinvolta attraverso buco della sceneggiatura.

Comunque, durante festa di inaugurazione massiccia del loft asylum di Damiano, per la gioia di vicini, Damiano si ubriaca (ma dove, stava benissimo un minuto prima) e dice che c’è una prostituta anche al Collodi. Tutti sospettano sia Ludovica e si mandano mesaggi tipo “Collodi uguale salaria” un riferimento che mi chiedo: esattamente quanta parte d’italia capirà? per non dire del mondo? quanti sanno anche solo che cos’è la salaria? Anyway Max giusti torna a casa , dice che l’hanno ngastrato “na ragazzina pazza”, la moglie ha una totale faccia “sure max” . La moglie è Lorenza Indovina. Il casting genitori di questa seria è sempre piu’ random e qualcuno devi avergli detto “ecco avete 500 mila euro per il cast genitori” e circa 500 per quello figli.

Durante una cena politica della madre che pare una pubblicità Gucci , Chiara rincontra il 60 enne dell’altra volta, quello con il coupè blue elettrico (poca crisi di mezz’età), che si chiama Christophe e sembra Julian Assange del lidl Credo che nelle intenzioni degli sceneggiatori ci fosse farlo sedusciend’ e misterioso ma è un vecchietto senza ragione .

Vogliamo parlare dell’assurdità dello scegliere come sede per casa dì appuntamenti minorili un appartamento a coppedè? cioè non lo so, forse il quartiere più caratteristico e visitato di Roma, poco antisgamo. Comunque durante la doccia più lenta e si vede insonorizzata del mondo, Damiano riesce a entrare nella casa e a piazzare una microspia nel mega orsetto nella stanza di Emma / Chiara , mentre intanto appunto chiara si insapona e lava con la piu grande calma, in ogni caso è tutto inutile perchè la polizia arriva a no sense sirene spiegate e Chiara e ludo riescono a smantellare tutte le “loro cose” tipo indispensabili foto polaroid nella camera (ma chi mai farebbe una cagata del genere ) incluso  l’orsone e a scappare tranquille in macchina.

Intanto Ludovica ha deciso di studiare insieme alla madre per un esame di storia sulla prima guerra modniale che di solito si fa in quinta elementare. studiare significa la ferrari che legge da un enciclopedia queste notizie mai sentite su allenza tra america e europa e sud america, proprio tipo, ma guarda te che news! e la figlia intanto sta sdraiata, cell in mano anche lei a chattare con i clienti. Cmq si vede che funziona perchè questo è il primo passo designato verso la rinascita di Ludo. Ma non di Chiara. Chiara è sempre più in discesa libera ,con quel christophe assange e duemila altri.

 

RANDOMS

ma quella figlia di asia argento. Pensavo che nessuno avesse meno chemistry di damiano – Chiara, ma damiano- aurora sono imbattibili

 

4 Comments

4 Comments

  1. Roar

    5 Ottobre 2020 at 12:00

    ahahaha la chemistry è qualcosa di assurdo in questa serie… ce l’anno solo le due ragazze tra loro, al che, forse, potevano direttamente buttare lì una mezza storia lesbo e almeno ci sarebbe stato qualcosa di sensato!

    • claudia mastro

      5 Ottobre 2020 at 13:51

      sul finale puntano proprio su quello, ma tipo cioè ci girano intorno e poi tornano a casa. te l’ho detto, è diventato don matteo!

      • Roar

        5 Ottobre 2020 at 15:23

        poi dico la verità: stento a capire cosa dicono quasi tutti gli “attori”… non so se è una difficoltà mia o sono proprio poco abili ad articolare le parole…

        • claudia mastro

          5 Ottobre 2020 at 16:19

          I dialoghi sono fatti apposta per sembrare i piu scritti e vaghi possibile…non raggiungono mai l un rigo e non sembrano mai in risposta a quello che dicono prima

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Entertainment

Advertisement
To Top