Connect with us

House of Gucci, review

Hollywood

House of Gucci, review

Infarcito di musiche notissime, il film sposta- chissà perchè- l’inizio dell’incontro tra i due nel ’78 e non dieci anni prima. Il loro primo incontro è in una discoteca durante festa della milano bene che sembra identica ad una qualsiasi festa della latina male. da qua in poi, il resto é history

Portata a casa da un papà jeremy irons che la liquida dopo un paio di risposte dolci ma sceme, (“mi piace fare festa!”- e più men l’andazzo della conversazione) i due sono presto costretti a riparare preso gli ignari genitori di Patrizia, e a copulare nei tanti camion che l’onorevole father gestisce. Da I muguli della patrizia-lady gaga durante questi amplessi diresti che sta sifonando con il ben noto lexington steel, più che con adam driver

La parte del dramma socio-familiare-amoroso, (diciamoci la verità , non è che facessero chissa che tutto il giorno, sti gucci) esaurita la sua eco, viene sostiuita da un feuilletton economico che inizia circa a metà e in cui il film cambia al punto che persino il cast cambia e ora i suoi protagonisti sono tal domenico, un’altro tipo pelato di cui non ho colto il nome, gli immancabili arabi e un tom ford giovincello .

Il finale, che penso immaginiate- anche se non potete immaginare che accade a coppedè a roma e non a milano, per chissà che motivo -arriva finalmente dopo quasi tre ore. ormai del subplot con zio paolo jared leto (raccapriciante prova che forsa stava bene in “benny hill”) e la vendicativa finaccia voluta da una patrizia incorniciata e mollata non frega piu nulla nessuno, ridley scott per primo, tant’è che avviene tutto in 10 secondi ,con due righe di spiegazione buttate li e “baby can i hold you tonight” che risuona in sottofondo (tipica canzone da omicidi)

Random

più che noioso è inutile

Lady gaga ha un corredo di doppi menti. una parure

perenne stile “dopoguerra”, anche negli anni 80. scordatevi di vedere anche solo una tv.course.

la durata è insostenibile

l

c’era davvero bisogno di chiamare adam driver a fare questo film? non ha da fare nulla se non ridacchiare e farsi ammazzare

L’italia come sempre è rappresentata solo da mucche e motorini

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Hollywood

Advertisement
To Top