Connect with us

“Una suite a testa”: Antonio Cassano racconta gli sprechi e i lussi del Real quando c’era lui

cassano pellicciotto

Gossip Italiano

“Una suite a testa”: Antonio Cassano racconta gli sprechi e i lussi del Real quando c’era lui

Durante una delle sue chat settimanali con Bobo Vieri, Nicola Ventola e Daniele Adani -simposio nobel-, incalzato dalle domande dei tre, Cassano ha raccontato com’erano le cose ai tempi del Real dei galacticos, il racconto è così over the top bizzarro che persino il logorroico Adani non parla per buoni 3 minuti

..Quelli lì erano una roba fuori dal mondo….quando noi andavamo in trasferta, andavamo in trasferta con la “saetta rumbla” (aereo privato) da 500 posti. Ogni calciatore dalla primavera a Beckham a Ronaldo, tutti avevano la loro fila…tre posti ed uno si sedeva, un bodyguard a testa, e quando si andava negli alberghi ognuno aveva una suite, dal ragazzino a Ronaldo, e sempre da soli, se poi tu sceglievi di andare con un tuo compagno si. E poi anche durante la stagione avevano tutti l’Audi…anche un ragazzino, tutti (trattati) alla stessa maniera”

anche i pagamenti erano dello stesso tenore di vita NOT POOR ALLOWED

“tu arrivi ti pagano ( subito ) 6 mesi, e anche il mensile, per farti capire ,loro ti danno i soldi per campare al mese IN PIU’, é un qualcosa di incredibile”

nell’attesa di sapere se è tutto vero o “strano ma falso”, una triste news: il mitico aereo Saetta del Real da con le file ad personam è precipitato nel 2014

Continue Reading
Advertisement
You may also like...
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Gossip Italiano

Advertisement
To Top