Connect with us

Nuova Hossessione: “settimanale Mio”

Gossip Italiano

Nuova Hossessione: “settimanale Mio”

Ho sempre avuto una fascinazione per le riviste trash soprattutto per il fatto che in casa mia non se ne vedevano alcunchè: l’unica che io ricordi era una tale “Onda tv” che comprava mio padre a puro scopo ricreativo poichè innamorato della sua rubrica “massimo sgradimento”, una specie di posta del cuore, dove la gente scriveva per dire cosa gli piaceva o no della tv, tutto senza toni letterari nè ironici: ricordo che una volta un pamphlet era dedicato a “tappeto volante”

ondatv2001

insomma, li dove la gente si accontentava del più mainstream cronaca vera, io cercavo proprio negli abbissi, scovando nel tempo il mitologico “tutto di tutti”

H50dfVf

ma toccando l’apice con “MIO” meglio noto come “settimanale MIO”

copertina-1

no no

 

Mio non ha un vero e proprio sito, per estrapolare la prima pagina e il sommario in pdf bisogna andare sul sito http://www.aaeditore.it/

tra le varie cover ho trovato questa opera d’arte che il photoshoppatore di Maria Carey sarà già in eremo.

 

copertina-1-33rfw9v9v85xefgiv829ds

ah pensavo sono cambiata, ora sono un fantasmino, uuuuu

al contrario di Tutto di tutti, il cui fascino proviene non solo dal titolo becerissimo ma anche dalla grafica affastellata

s-l1600

Mio è più o meno come tanti altri rotocalchi e la sua allure in primi rimane quindi si, il nome senza senso (oerchè MIO? dopo quale riunione sponsorizzata da un famoso formaggino sono arrivati a questo nome? ) e soprattutto il sottopancia che insiste come la rivista sia “per tutta la famiglia”: a meno che la famiglia non sia la famiglia di Roman Polanski, generalmente in quella normo-dotata è difficile scatenare interesse almeno in 2 quarti di essa, con una rivista di gossip, soprattutto quando persino il livello serietà è rappresentato da annunci come

 

La notizia è ghiotta e di quelle davvero interessanti, sia per il nostro futuro che per quello di figli e nipoti: con l’aiuto di una alimentazione attenta e più sana, accumulando meno stress e non disabituandoci mai a un piccolo sforzo fisico nel corso della giornata, molto presto potremmo vivere fino a 120 anni. Andate a pagina 14 di questo numero di Mio, per scoprire insieme a noi trucchi e consigli per campare meglio e di più

campare. CAMPARE. adoro.

 

ps: perchè non un “meno campari, se vuoi campare?” come sottotitoli. ah si. queste riviste sono completamente avoid di ogni senso dello spirito. Ed è il loro bello.

12 Comments

12 Comments

  1. Nadia Vitari

    7 Dicembre 2017 at 14:29

    meno campari, se vuoi campare, meriti il Nobel per la letteratura! geniale ahah

    • Monica

      8 Dicembre 2017 at 9:15

      Ma l’assurdo e che c’è gente che le compra

      • Nadia Vitari

        8 Dicembre 2017 at 9:20

        e che crede a quanto scritto, e di questi giornalacci ce ne sono un saaaaacco!

        • claudia mastro

          8 Dicembre 2017 at 22:06

          ripeto, : chi è JOE MASK!!!

          • Nadia Vitari

            9 Dicembre 2017 at 6:12

            boh, un wrestler? o uno spogliarellista goth? ahah

      • claudia mastro

        8 Dicembre 2017 at 22:07

        io non li leggo manco dal parrucchiere, sono noiosissimi, manco uno sgup

        • Monica

          9 Dicembre 2017 at 9:53

          Io li sfoglio quando me li porta mia madre,lei li compra.

  2. LaFayette

    8 Dicembre 2017 at 17:55

    La prati vuole un uomo vero?!?

  3. LaFayette

    8 Dicembre 2017 at 21:08

    Comunque se Mio è di tutta la famiglia si dovrebbe come minimo chiamare Nostro

    • claudia mastro

      8 Dicembre 2017 at 22:06

      ma chi è joe mask? qualcosa che ha a che fare con striscia?

      • LaFayette

        8 Dicembre 2017 at 23:02

        Appunto!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Gossip Italiano

Advertisement
To Top