Connect with us

mini trash all’italiana: ma chi è sta marchesa d’aragona? tutto il suo incredibile background

Gossip Italiano

mini trash all’italiana: ma chi è sta marchesa d’aragona? tutto il suo incredibile background

quando escono questi scandali dove qualcuno non è chi dice di essere, tipo gullo

mi stupisco sempre di come la cosa venga fuori dopo tempo. Mi sale un feeling che è un mix tra una totale delusione per la deficienza della gente e un desiderio di mettere su un truffone totale (Se non fosse che sono troppo pigra e sta roba invece va fatta bene…o no? gullo manco aveva dato i dati delle partite giuste!)

comunque ode alla marchesa: d’altronde se c’è riuscito quel tale che si era inventato di essere un de medici in quel reality (dio mio, mica avrete scordato “wild west”) nonostante tutti sappiano che i de medici sono belli che estinti , perchè non lei?

Daniela si chiama sì Del Secco, come risulta anche dall’elenco dell’Ordine dei giornalisti lombardi. Ma il “d’Aragona” se lo è aggiunto lei, sfruttando una somiglianza con una vera famiglia marchionale. Eh già, perché sull’Albo d’Oro si trovano i “Secco d’Aragona”, stirpe milanese, ma nessuna Daniela risulta all’appello dell’edizione 2005 (o di quelle precedenti, fonte dagospia)

Io non guardo pechino express. Lo trovo noioso, e poi non capisco lo stupore di fronte al fatto che gente che ha hotel e ristoranti offra  gratis pasti e ospitalità in cambio della pubblicita altrettanto gratis verso almeno 3 milioni di persone nel primo canale della tv pubblica italiana, che per altro dal punto di vista di questi paesi è marte

Eppure, da qualche anno la mitica Marchesa impazza in tutte le feste romane, accompagnata dalla graziosa figlia Ludovica. I nobili romani sanno benissimo che lei si spaccia per aristocratica, ma finora avevano chiuso un occhio, un po’ indignati, un po’ divertiti.

 

la marchesa ha pensato proprio a tutto. Le foto in casa? detto fatto, le fa a casa di un amico

 

non gli è sfuggito niente oh, pure il vestito de carnevale con calza bianca contenitiva

ma succede qualcosa: i very arystocarticy romani si ingelosiscono (conoscendoli, già tanto che non abbiano organizzato un attentato) anche perhcè le marchesa diventa famouzizzima e loro sono

(…) inorriditi, anche perché Dani dà un’immagine, tra sedicenti maggiordomi e millantati autisti, ben lontana dallo stato reale dei baroni d’oggi, quasi tutti poveri in canna.

 

ah! come in “La grande bellezza”

 

Negli ultimi anni si è infilata in tutti gli eventi della Capitale, all’inizio senza inviti, poi piano piano è riuscita a diventare (anche grazie alle foto di Cafonal, in cui appare senza sosta) un personaggio più vero di quello che voleva imitare, tanto da finire su “Uno Mattina” (via Franco Di Mare) e su varie riviste di gossip a fare da consulente di bon ton.

azz, uno mattina! avessi detto la finale di champions league!

Io adoro ste storie. d’altronde quante donne si spacciano per attrici pur essendo in realtà clamorose pipponcagne? eh? E quanti giornalisti che non sanno manco chi è carl weinstein ? e non parliamo dei politici per la miseria, che manco hanno idea di come funziona il parlamento

come dice michele serra “è l’italia il paese dov’è tutto è possibile, altro che l’america”

e a me serra manco piace (più)

Continue Reading
Advertisement
You may also like...
4 Comments

4 Comments

  1. Nadia Vitari

    24 Ottobre 2018 at 17:44

    pensavo di essere la sola a non gradire PE, li trovo sempre molto cafonal e per niente rispettosi dei locali, in stile molto italiano, pseudo vip e reality

    • claudia mastro

      24 Ottobre 2018 at 22:25

      si tutti poracci e poi chiedono sempre le cose male, ma che è? inoltre non ci credo. comunque stanno sempre ocn una troupe dietro, non credo gli possa succede chissa chè

      • Roar

        25 Ottobre 2018 at 10:16

        mai visto manco io e non mi attrae… preferisco un documentario BBC milioni di volte! Almeno apprendo e come dice Nadia, c’è del rispetto.

  2. Roar

    25 Ottobre 2018 at 10:14

    pensa che si spaccia per giornalista (magari è l’unico lavoro che sa fare e certificato) e laureata in estetologia (ammappa)… cmq io intonerei anche un Requiem per Cecchi Paone, che ho appreso essere entrato al Gf Vip. Memorabile la sua piazzata durante i Telegatti del 99 o 2000, quando consegnarono il premio come migliore programma socioculturale alla prima edizione del Grande Fratello. Paladino della cultura che si è andato a rinchiudere pure lui… del resto, i soldi finiscono per tutti…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Gossip Italiano

Advertisement
To Top