Connect with us

recinzioni top : “A casa tutti bene”

Gossip Italiano

recinzioni top : “A casa tutti bene”

Dato che sono imbroccata nell’articolo “muccino: come ho perso tutti quei chili”  (senza aprirlo eh, sia chiaro), mi sono detta: “ma si, parliamo dell’ultimo cafolavoro del maestro”

il film, che ha guadagnato ben 10 milioni di euro

di neuro

é ambientato in un isoletta mai nominata, questo per dargli più afflatto internazionale (sicuro!)*

qui una coppia sui 65 festeggia l’anniversario di nozze e ha chiamato a se la famiglia, o meglio, la parte convenientemente gggiovane di essa. C’è anche una cugina di Latina, fatta venire solo per far si che il film possa anche chiamarsi “non c’è cosa più divina che scoparsi la cugina di Latina”.

La cugina, appunto, col suo caschetto sbarEzzino e la figlia convenientemente muta, si appioppia subito al cugino Accorsi, il bel tenebroso senza fissa dimora, ed i due praticamente mollano subito la masnada per filare e flirtare e poi bombare in una barca non si sa di chi. Per il resto le coppie sono queste:

-Sabrina Impacciatore e tipo che fa ispettore Coliandro: lui ha una relazione extraconiugale con tea falco e la moglie ovviamente non si arrende alla terribile onta.

-claudia gerini e massimo ghini: non servono a nulla

-Favino con la crescentini: su questi torniamo

-Sandrelli con marescotti: i due che rinnovano i voti (che poi sta cosa di rinnova i voti…ma quante puntate di beautiful ve siete visti, oh!)

-Nipote luna con migliore amico: quota giovane di poco inutile anche questi (poi chi è che si porta il migliore amico ad un incontro di famiglia?)

e i miei preferiti: Tognazzi junior e Giulia Michelini. gli scapestrati poracci

Tognazzi e accorsi hanno entrambi lo stesso problema: quasi 50 enni senza lavoro, senza voglia de fa un cazzo, solo che a accorsi viene fatta passare perchè è artistico (e ha…i denti nuovi?) e tognazzi inece è un poro stronzo e nessuno gli vuole dare sto fatidico “posto al ristorante” che invece tutti bramano di darlo a accorsi che tral’altro manco lo vuole, preferendo continuare così, a vive nel bosco.

L’altro punto focale è che favino è sposato con la crescentini,  che sarà sta stronza che tutti dicono (a me pareva solo su di giri, ero sicura che uscisse una scena prima o poi con lei cosparsa di coca) ma che ha totalmente ragione quando scazza perchè hanno invitato alla rimpatriata anche la ex moglie del favino (valeria solarino, stranamente bravina, c–)

Nel complesso una roba “che parla di un italia che non esiste, a un italia che non esiste” per citare il solito, grande, morandini.

No davvero, ma Accorsi che ha fatto?

*(Io, nel mio piccolo, amo pensare, vista la mia ossessione con l’eponimo film, che stiano a panarea, anche se non ci sono mai stata e non ho idea di come sia-a parte il sapere che c’è una discoteca con dentro un dj vestito da pirata e una strada dove rotolano cocomeri peraltro senza incrociare mai una macchina-insomma amo immaginare questo come un omaggio del maestro muccino a castellano e pipolo, tral’altro proprio nel ventennale dell’opera maiestatis che ha definitivamente sancito il passaggio di alessia merz da _______ a attrice)

Continue Reading
You may also like...
8 Comments
  • Roar

    ahahaha un film che forse guarderò quando avrò l’influenza e vorrò facilitare il sonno ristoratore da tachipirina… forse.

    • Ma come ed io che volevo pubblicizzare questo monumento

  • miosotis

    Io questi film li odio nel profondo, hai detto bene: “parlano di un’Italia che non esiste ad un’Italia che non esiste”.
    L’ambientazione m’ha fatto pensare ad un episodio della ‘Signora in giallo’ XD, il capostipite chiama a sé tutto il parentado, con l’allettante notizia di discutere del testamento e ci scappa il morto…

    • Si che poi la famosa tempesta che li blocca non si vede mai … vanno anche a cena fuori

      • miosotis

        In realtà è uno degli ospiti alla finestra con la canna dell’acqua e una teglia di alluminio a fare lampi e tuoni XD

        • Che poverismo. Ma poi uno addirittura doveva andare a Parigi (!!) e si certo i famosi collegamenti isoletta-Parigi no stop

  • virginiamanda

    Ooooh! Brava Claudia che ne hai parlato! Io l’ho visto da poco in aereo e siccome ormai sono passati dei mesi non avevo nessuno con le opinioni fresche.
    Ecco quindi come la vedo io:
    – anche a me la coppia di scapestrati è sembrata la meglio riuscita, soprattutto lei.
    – la Crescentini e Favino: coppia scritta e recitata in un modo un po’ strano. L’unica che in un film che si definisce “corale” ha dei primi piani e delle sequenze così lunghe. Ma soprattutto, mentre il film è fatto di “scenette” tra le coppie in modo molto superficiale, è l’unica coppia in cui si sentono i pensieri di Favino, dopo averle messo le mani addosso. Che sia stato un modo per il regista di gettare acqua sul fuoco sulle denunce della moglie?
    – Personaggio riuscito: Morelli. Fa la parte del traditore in modo ineccepibile. Bravo.
    – Tutto il resto è banale, poco preciso, poco chiaro (ma chi è il fratello di chi? Ma perché Favino e la Solarino si sono lasciati se fanno sempre bibbì e ciccì e coccò? Ma sta cugina bionda è la sorella di chi? La figlia di chi? Della Milo? e la Gerini quando c’è stata con il precedente marito -che è pure morto di malattia – se con questo ci sta da 20 anni? E il padre se la famiglia gli sta così antipatica perché la fa lavorare tutta al ristorante e la invita alla casa al mare ma soprattutto perché ha fatto tre figli?), Accorsi che ansima ogni volta che parla, la Sandrelli che rifà lo stesso ruolo da vent’anni, la Falco che per far vedere di essere a Parigi sta davanti alla Torre Eiffel, quando per il senso del film aveva molto più senso fosse in una camera d’albergo o all’aeroporto, le grigliate che nessuno ha preparato che sono pronte in dieci minuti, le lampadine appese in giardino stile Pinterest, quando in quella casa ci abitano due vecchi…
    Insomma, Muccino non mi hai convinto.
    (Ecco, non avessi avuto quindici ore di volo, non l’avrei mai visto).

    • si davvero la gerini o deve avere 60 anni in questo film o non si spiega quella cosa ,favino e la crescentini, lei gli hanno anche appioppato un amante alla fine solo per “riequilibrare” le parti e far sembrare lui sempre più vittima. La falco secondo me aveva una parte piu lunga tutta tagliata al montaggio, sennò non si spiega perchè nei titoli sta tipo quarta, nè si spiega perchè prendere un attrice semi conosciuta per una scena di 5 secondi. e poi sta famosa tempesta per cui non partono le navi per due gg…ma dov’era? vanno anche tutti al ristorante tranquilli.La cugina e il cugino poi che decidono di rivedersi mamma mia che puttanata epocale. cioè per carità, non sarà na cugina diretta ,ma uguale me pare na stronzata. probabilmente gli serviva un aggancio per la parte due

More in Gossip Italiano

To Top