Connect with us

I primi 3 episodi di The Morning Show

Gossip Straniero

I primi 3 episodi di The Morning Show

 

The Morning Show è talmente solo un susseguirsi di pipponi e monologoni che secondo me è andata così

“Oh, dovemo fa uno show con tutti sti attoroni che fanno le chiacchere”

“Ah cool cool”

“Famoli fa…i giornalisti va”

TMS inzia con la Aniston ,aka Alex Levy, che si sveglia alle 3,30 pronta per andare a fare questo programma , the morning show, appunto. Cioè in realta si sveglia alle 3,30 per cavoli suoi, poteva benissimo svegliarsi alle 5 o alle 6, dato che si mette a fare il tapis roulant e prepararsi a due all’ora. Poi a quella velocita sul tapis roulant non perdi manco una caloria, btw.

Comuuuuuuuunque, una mattina/notte se arza e scopre che il suo co host è stato licenziato (quando? nel mezzo della notte?) : l’uomo è stato accusato di molestie zezzuali e via, Ciao, Rauss, adieu! la Alex è disperata ma non perchè creTe nell’uomo (non dice manco che non ci crede, diciamo che fotte sega) , ma perchè lei e co-host Mitch (tipico nome da molestatore) avevano so much chemistry! E ora?

Ora entri in scena billy cudrup, nella parte del produttore avvenente e fico che trova dai meandri di youtube una scazzapall ehm bravissima journalista d’assalto (reese witherspoon, ammarronata di capelli) e subito la invita  in trasmissione (a the morning show fanno un pò di tutto: intervistano obama, giocano con la pignatta, chiamano tipe random da internet, sembra pomeriggio cinque, ma condotto da sant’oro* )per intervistarla

La tipa ovviamente risveglia l’interesse nel giornalismo quello VAROO e sans pignatte nella Aniston, con due cagate due in croce tipo la gente vuole onestà, la gente vuole la verità (chi gli avrà dato la dritta?)  e allora il produttore figo la vorrebbe tantissimo al posto del mitch cattivone , ma produttore cesso (altro attore che fa il produttore cesso) trova le sue idee noiose e boccia la cosa. buu!

Ma indovinate che succede?

Proprio durante un premio come miglior giornalista di sto cazzo e pignatte alla Aniston e mentre ella è sul palco annuncia a supresa che la sua nuova co host sarà proprio …Bradley Jackson ( è il nome della tipa interpretata dalla witherspoon)! me cojons!

Ora: questa roba sembra la trama di una puntata pilota scarsina  per innovazione ma comunque con un minimo di “e adesso?” finale, è invece é quello che succede in  ben TRE

PUNTATE

TRE FOTTUTISSIME PUNTATE in cui tutti hanno monologhi, le scene sono 5-6 a episodio e tutte madri, la sigla dura due minuti e tutti dico tutti hanno un soliloquio dei miei coglioni appena entrano in scena

E se i dialoghi fossero buoni, all’altezza, anche già sentiti dico (tanto è tutto già sentito o visto ,quindi), andrebbe anche bene, ma riescono a dire cose come

“Se continui così sarai ricco solo per altri due anni”

“Com’è possibile? ho guadagnato più di dio!”

o

“L’america ha già avuto abbastanza problemi” (alla notizia del licenziamento di cosetto)

per essere the morning show un prodotto che vuole fare della “cciustizzia” il suo punto d’onore è incredibilmente ingiusto verso tutto un mondo di valori e problematiche vere: la aniston ad esempio  disperata (“Vorrei essere ovunque tranne che a questo premio” “questo è il giorno più brutto della mai vita!”) e in generale spiacevole ,anche se non è certo questo quello a cui ambivano regista e produttori-anche perchè una delle producers è lei-, per tutto il tempo. La sua reazione a cretinate come “ora dove lo trovo un altro partner con cui andare d’accordo?” è non solo sproporzionata (distruzione di camerini, perdita di sonno) ma proprio offensiva. come certi film, che il morandini chiamava “non solo un brutto film, ma proprio una brutta azione”

Che poi se questo fosse uno show satirico sui programmetti del cazzo andrebbe pure bene, ma qua ci troviamo per le mani un robo che idealizza a dei in terra dei milionari strapagati che manco si cercano le notizie che danno e  che se si svegliano prima lo fanno non certo per aggiornarsi ma per mettersi i patch in faccia;  un pò sulla falsariga di “vita smeralda” , che non prendeva in giro tutto il mito della sarfregna ma lo glorificava e esaltava e non lo faceva  scegliendo accuratamente i suoi personaggi, ma dando questo già difficile  compito alla santarelli, la patrizia griffini ,daniele interrante ,la del santo,giorgio fucking alfieri e gente così.

In quest ottica quindi, facendo le dovute differenzazioni, la aniston/alex non sembra tanto meglio del suo ex co host molestatore, il quale a sua volta non sembra che anche senza le accuse sarebbe stato sto gran signore, questo anche perché TMS non avendo letteralmente altro (la storia è blanda e prevedibile, i colpi di scena rari e non proprio attraenti) riempie tutto di misteri: produttore bono-che va a lavoro vestito da giorgio manetti- davvero non sapeva nulla? e sta o non sta flirtando con la jackson? e la jackson , ha postato lei da sola il suo video “rubato” in cui litiga con pastore (apparentemente sta roba ti rende virale in america, il paese della cortesia di facciata) ? e anche lei sta o non sta ri flirtando back con il produttore? produttore brutto (Che invece va a lavoro vestito come un 15 enne) ,è davvero raccomandato?be, sempre per il citare il morandini

“Ma chissenefrega!”

*che idea stupenda ho avuto!

 

 

Continue Reading
You may also like...
Click to comment

More in Gossip Straniero

To Top