Connect with us

sulla reazione della lucarelli al servizio su brizzi di ieri

Gossip Italiano

sulla reazione della lucarelli al servizio su brizzi di ieri

La reazione della Lucarelli-e di molti altri- di ieri al servizio delle Iene shock che rivela Brizzi come autore di vare moleste e possibilmente due stupri è stata la seguente, in soldoni: ah si, lui porcone, ma non si fanno le cose così, perchè bisogna pensare anche alla moglie e alla figlia che guardano il servizio e assistono alla gogna mediatica a casa.

1)non per parafrasare signorini quando gli chiesero se non si vergognasse di postare foto di padri traditori con ancora i pantaloni semi sbottonati appena usciti da hotel con indubbie liete donnine, ma la risposta è solo una e trina:”a moglie e figli ci devono pensare loro”

2)nella scala delle preoccupazione degli accusanti e anche dei riportanti l’accusa infatti questa problematica viene subito dopo il quanto share faremo o verrò bene in telecamera, anche se blurrata e con la voce mascherata?

3)vale la pena quindi già che ci stiamo ricordare che tra i miliardi di motivi per non molestare-violentare-fare incontri di lavoro in cui dopo un assenza “torno subito” si torna con il pene in mano, c’è anche il :perchè , in caso venga fuori, tua moglie-figlia non farebbero salti di gioia

4)paradossalmente poi, anche se fallace, nel caso di Brizzi, in quanto anche produttore, l’esempio “non pensano a…” (che ripeto, è in verità “non PENSA- PENSAVA quando faceva ste enormi scempiaggini a…” ) riguarda solo in parte moglie e figlia, ma possiamo declinarlo a :non pensa a tutti i suoi collaboratori, ora che la sua partecipazione in società è diminuita, che rischiano il licenziamento-dato che probabilmente potrebbe esserci un downsizing, visto che i progetti, mancando un pilastro-e che pilastro- saranno di meno? -non pensa a chi ha lavorato al film in uscita, che molto probabilmente non lo sarà più, almeno non in circuiti natalizi big time, ma in qualche bancarella cingalese? non pensa a genitori, zii, fratelli, amici?

5)ci sono dei casi giudiziari italiani che riportano in me sempre, nonostante o forse proprio per il loro abissale horror vacuii , ilarità. pur essendo appunto, puro escremento. Uno di questi è Gaucci che scappando a santo domnigo dopo i suoi vari crack fa  arrestare i figli (per poi continuare a declamare il suo amore per essi). Un altro è il Killer di Maurizio Gucci che inciampando, sbaglia la mira, e spara al pover’uomo nelle natiche. Un’altro ancora é Callisto Tanzi, che dopo le ennesime scuse alcune fatte direttamente al padre eterno e la promessa di essere ora un bravo e redento e povero come san francesco cristiano, si scopre avere in realtà un arsenale di quadri di inestimabile valore in cantina la cui vendita potrebbe risarcire una buona parte dei suoi contribuenti (in realtà su tanzi ne ho più d’una, è in assoluto il mio furbetto s-preferito)

mi duole ma credo che dovrò  aggiungere a questa lista anche il “pov’r” Brizzi la cui inspiegabile, incredibile e addirittura fatta passare per segno di inoppugnabile sintomo di onestà mossa “lascio tutte le mie azioni in via cautelativa” somiglia spaventosamente a un trucco per non pagare nessuna vittima in caso si muovessero in una class action (i numeri ci sono) .

 

Continue Reading
Advertisement
You may also like...
5 Comments

5 Comments

  1. Monica

    13 Novembre 2017 at 13:25

    La Lucarelli ha perso l’ennesima occasione per stare zitta.Brizzi spero paghi e spero che saltino altri porconi

    • Isa

      13 Novembre 2017 at 16:35

      Questo mi sa che l’ha ben combinata grossa, le varie deposizione delle accusatrici hanno diversi punti in comune…

      • Monica

        13 Novembre 2017 at 16:38

        Si,ho visto il video delle Iene e devo dire che NON è un uomo.Piena solidarietà alla moglie.

      • claudia mastro

        13 Novembre 2017 at 17:18

        sono tutte uguali ste storie. ma poi di che parliamo? ci vuoi provare con una. ok. ma non ti inventi che è un provino. fai subito il porco. guarda lo rispetterei di più
        eppure è ancora pieno di gente che dice ah ma non c’è stato un processo…ma che spiegazione è? anche a kim jong un non c’è stato il processo…e allora????

  2. Roar

    13 Novembre 2017 at 14:20

    mamma mia, La Lucarelli quando si esprime così è solo perchè è amica della persona coinvolta o di qualcuno a lui/lei vicino. Altrimenti avrebbe sparato a 0 come al suo solito. E comunque è vero: ai famigliari ci devono pensare loro, non chi li denuncia né chi li giudicherà.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Gossip Italiano

Advertisement
To Top